Home Dario Violi Lombardia, approvata la legge a 5 stelle a supporto dei lavoratori e delle PMI
Lombardia, approvata la legge a 5 stelle a supporto dei lavoratori e delle PMI

Lombardia, approvata la legge a 5 stelle a supporto dei lavoratori e delle PMI

0
1

contrattisolidarietaSostegno al lavoro, ai lavoratori ed alle piccole e medie imprese in crisi: il Consiglio regionale lombardo ha approvato un progetto di legge proposto dal Movimento 5 Stelle nel giugno scorso che va a sostenere l’adozione nelle aziende dei contratti e degli accordi di solidarietà.
Lo strumento, consente in un momento di forte crisi di mantenere i livelli di occupazione in caso di crisi aziendale mantenendo i lavoratori “in azienda” aiutando finanziariamente le piccole e medie imprese, comprese quelle mai considerate con un numero di dipendenti inferiore ai 15.
Il provvedimento incentiva la stipulazione di accordi tra l’azienda e i lavoratori che riducono l’orario di lavoro mantenendo congruo il livello degli stipendi, evitano così la riduzione del personale. Lo strumento interviene anche favorendo nuove assunzioni anche con una riduzione dell’orario lavorativo.

Il rapido iter della legge, avviato dalla presentazione di un progetto di legge di M5S al quale è stato affiancato un progetto del PD, è stato coordinato dal consigliere M5S Stefano Buffagni e ha via via convinto tutte le forze presenti in consiglio regionale che lo hanno approvato all’unanimità
Stefano Buffagni, consigliere M5S Lombardia, “E’ una legge regionale che darà ossigeno alle aziende e all’occupazione. È la prima legge a cinque stelle approvata dalla Lombardia che fa l’interesse dei cittadini e non di terzi o di grandi lobby private. Le piccole e medie imprese, che costituiscono il tessuto sociale lombardo, ne trarranno enormi benefici, insieme all’occupazione. L’approvazione è una risposta ai tanti, compreso il Presidente Maroni, che in regione Lombardia non perdono occasione per darci degli inconcludenti. Questa legge dimostra la nostra concretezza e la capacità di portare idee dei cittadini nelle Istituzioni Ci auguriamo che la Giunta dia immediatamente applicazione al provvedimento forti delle promesse dell’Assessore che ha ipotizzato un fondo ben più cospicuo di quello ipotizzato di 2 milioni di euro per i contratti di solidarietà. Le risorse aggiuntive deriveranno dalla riduzione del numero dei Dirigenti della Regione. Orientamento pentastellato”.
Dario Violi, consigliere M5S Lombardia, aggiunge “I contratti di solidarietà non lasciano nessuno indietro, riducono l’orario di lavoro, ma mantengono l’occupazione insistendo sul ruolo sociale del lavoratore, integrando il reddito dei lavoratori. Da quando abbiamo presentato il provvedimento è cresciuto esponenzialmente l’interesse politico sul tema insieme alle richieste delle piccole e medie imprese di adottare lo strumento. La condivisione di tutti i gruppi su questo tema è motivo di orgoglio per M5S che fa l’interesse dei cittadini e che cerca di ridurre gli effetti della crisi economica sui soggetti più deboli”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali