Home Paola Macchi Agenzia promozione sanità. Macchi (M5S Lombardia): “perplessità restano”
Agenzia promozione sanità. Macchi (M5S Lombardia): “perplessità restano”

Agenzia promozione sanità. Macchi (M5S Lombardia): “perplessità restano”

0
0

macchi.png-large

“La relazione degli uffici tecnici non ha chiarito per nulla le finalità dell’agenzia di promozione della Sanità lombarda voluta dalla Maggioranza. Restano i nostri dubbi sull’uso di fondi pubblici per sponsorizzare e pubblicizzare all’estero strutture private accreditate. Non sappiamo poi come l’agenzia potrà sostenersi con le sue gambe. Per i primi due anni sarà a libro paga della Lombardia ma non esiste alcuna garanzia che tra due anni riuscirà a svincolarsi dai bilanci della Sanità. Non ci convincono nemmeno i costi per gli incarichi dirigenziali, e il parere degli uffici legislativi, non offre sufficienti garanzie sulla mission dell’agenzia. Terremo gli occhi ben aperti sull’attività dell’agenzia e su coloro che saranno nominati a guidarla. La Lombardia non ha bisogno dell’ennesimo contenitore per sistemare politici o ex manager legati ai partiti che non hanno trovato ancora una collocazione”, così Paola Macchi, consigliere regionale del M5S Lombardia, motiva il voto contrario al parere sulla delibera di Giunta che istituisce l’Agenzia di promozione della Sanità lombarda.