Home HOME PAGE Anche la Lombardia ha bisogno di Democrazia Diretta!
Anche la Lombardia ha bisogno di Democrazia Diretta!

Anche la Lombardia ha bisogno di Democrazia Diretta!

0
0

Maroni si dia una svegliata, in Lombardia la democrazia diretta è ancora un miraggio. La proposta della Lega Nord per aumentare la partecipazione dei cittadini che è ora in discussione in Commissione Affari Istituzionali non raggiunge nemmeno la sufficienza. Il M5S Lombardia ha depositato da molto tempo un Progetto di Legge, il PDL 133, per rendere possibili in regione i referendum propositivi, abrogativi e consultivi, senza quorum. Perché la Lega non prova a portarla in discussione? Inoltre, è grazie al Movimento 5 Stelle se ora il voto elettronico per il referendum consultivo in Lombardia è legge. Ora abbiamo anche il buon esempio del Comune di Roma, dove grazie a una modifica dello Statuto Comunale la Democrazia Diretta diventerà realtà. Ben venga che la Lega scopiazzi i temi 5 Stelle, ma se proprio deve farlo, almeno lo faccia bene. Devono essere i cittadini e le comunità locali a guidare le regioni con le loro proposte. Oggi anche la Roma di Virginia Raggi fa scuola e dimostra che se si vuole si può fare molto di più: pensiamo alle petizioni popolari on line e al bilancio partecipativo. E’ ora di cambiare passo e soprattutto governo regionale.

Iolanda Nanni – Capogruppo del M5S Lombardia.