Home Ambiente Suolo estinto: no alla legge ammazza suolo!
Suolo estinto: no alla legge ammazza suolo!

Suolo estinto: no alla legge ammazza suolo!

0
1

Oggi ci siamo presentati in Consiglio regionale con un giornale datato 2027, “Lombardia (brutte) notizie”, che annuncia l’estinzione del suolo libero in Lombardia, per denunciare le modifiche alla legge regionale per il contenimento del consumo di suolo che, per il M5S che consentirà maggiore consumo di suolo. La furia cementificatrice di Maroni e dei partiti non conosce sosta. Il loro attacco alla terra, che è un bene di tutti, è costante, massiccio, devastante. In sprezzo a ogni allarme, a ogni denuncia e ai continui smottamenti e allagamenti che coinvolgono diverse province lombarde, Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lombardia Popolare hanno approvato una legge-truffa contro il consumo di suolo che darà un via libera indiscriminato alla cementificazione selvaggia e definitiva della regione più popolosa d’Italia. Potranno essere cementificate aree verdi in Lombardia pari a due volte e mezza l’estensione del Comune di Milano (a tanto ammontano le previsioni edificatorie non ancora realizzate nei comuni lombardi). Al primo giugno di quest’anno potevano essere fermate le previsioni edificatorie in pancia nei Comuni, ma oggi, con questa modifica, potranno essere attuate fino al 2024. Se tra qualche anno in Lombardia non esisterà più il suolo libero i lombardi dovranno ringraziare Maroni”.

Silvana Carcano – Portavoce Regionale del M5S Lombardia