Home Antimafia Regione Lombardia nomina il legale dei boss: si deve dimettere!
Regione Lombardia nomina il legale dei boss: si deve dimettere!

Regione Lombardia nomina il legale dei boss: si deve dimettere!

0
7

Maria Teresa Zampogna, avvocata che nel suo curriculum annovera la difesa di alcuni mafiosi, tra cui l’ex boss di Palermo Salvatore Lo Piccolo e il calabrese Carmine Valle, è stata nominata nel Comitato tecnico-scientifico antimafia di Regione Lombardia.

Per il Movimento 5 Stelle questa nomina, proposta dal gruppo di Forza Italia. Qui non si tratta né del principio del diritto alla difesa, né delle capacità professionali dell’avvocato. La questione è semplice: la legge che ha istituito il Comitato tecnico-scientifico, che è un organo importantissimo per il lavoro della Commissione regionale Antimafia, sancisce che i membri che fanno parte abbiano comprovata esperienza nel contrasto ai fenomeni mafiosi. E questo non ci pare proprio il caso.

E lo dimostrano anche le prese di posizioni di alcuni dei membri più autorevoli del Comitato stesso e da tutto l’ambiente istituzionale impegnato nella lotta alla mafia. Nando Dalla Chiesa, che ha già fatto sapere che la sua permanenza è incompatibile con la nomina dell’avvocato Zampogna. David Gentili, presidente della Commissione Antimafia del Comune di Milano ha detto che ritiene sbagliata la nomina.

E’ necessario fare un passo indietro e tenere Regione Lombardia sulla strada della credibilità nel contrasto alla criminalità organizzata. Manca ancora il decreto ufficiale del Consiglio, mi auguro arrivino le sue dimissioni o, in caso contrario, chi l’ha nominata dovrà prendersi le sue responsabilità davanti ai cittadini.

Monica Forte – Consigliere Regionale del M5S Lombardia e Presidente della Commissione regionale Antimafia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali