Home Legalità e trasparenza Bilancio. La Lombardia avrà una banca dati pubblica appalti
Bilancio. La Lombardia avrà una banca dati pubblica appalti

Bilancio. La Lombardia avrà una banca dati pubblica appalti

0
2

La Lombardia avrà una banca dati pubblica per gli appalti. A ottenerla il M5S Lombardia, grazie a un ordine del giorno presentato e approvato nel corso della discussione sul bilancio regionale di martedì scorso. La banca dati pubblica è essenziale per chi indaga su eventuali anomalie negli appalti e per scoprire corruzione, infiltrazioni mafiose e tangenti. E assicurare alla giustizia i colpevoli. Grazie a questo strumento sarà possibile monitorare minuziosamente ogni appalto pubblico sia dal punto di vista di chi lo scrive, e cioè dei colletti bianchi, spesso coinvolti nel meccanismo corruttivo, che delle ditte che vincono le gare. Ora spetta alla Giunta regionale implementare la banca dati. Solo il 3 dicembre scorso il Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho a Palermo chiedeva alle Istituzioni pubbliche di dotarsi di questo strumento. Lo ringraziamo per la sollecitazione che abbiamo immediatamente accolto convinti che il suo lavoro, insieme a quello di Gratteri restituisca dignità e valore alla scomparsa di Falcone e Borsellino, due pilastri nella lotta all’illegalità troppo spesso inascoltati dalla politica e dai politici.

Luigi Piccirillo – Consigliere Regionale M5S Lombardia

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali