fbpx
Home Ambiente e Protezione Civile Più controlli per l’aria che respiriamo, mozione urgente domani in Consiglio regionale
Più controlli per l’aria che respiriamo, mozione urgente domani in Consiglio regionale

Più controlli per l’aria che respiriamo, mozione urgente domani in Consiglio regionale

0
0

Limiti più stringenti per il PM 2.5, l’istituzione di un tavolo sovra regionale coordinato dal Ministero dell’Ambiente e investimenti su trasporto pubblico ed efficientamento energetico degli edifici. Il Movimento Cinque Stelle porta domani in Consiglio Regionale la discussione sulla qualità dell’aria in Lombardia con una mozione urgente depositata dal nostro portavoce Massimo De Rosa.

“Non fare nulla, sostenendo che tanto va già un po’ meglio rispetto a dieci anni fa, è vergognoso. Dalla Giunta non abbiamo sentito né obiettivi né tantomeno proposte concrete per il miglioramento della qualità dell’aria che respiriamo in Lombardia”.

“I ministri Giulia Grillo e Sergio Costa hanno chiesto di fare di più sul tema e noi pretendiamo che una regione all’avanguardia come la Lombardia sia in prima linea contro l’inquinamento”

“Tuteliamo la salute dei cittadini e allo stesso tempo vogliamo evitare di far ricadere su di loro eventuali sanzioni europee”.

“Il risparmio dovrebbe poi essere investito nel potenziamento del trasporto pubblico locale e in incentivi volti a favorire l’efficientamento energetico degli edifici, attuando in questo senso quanto previsto dal PRIA (Piano Regionale degli Interventi per la qualità dell’Aria) ma finora rimasto su carta”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali