Home Ambiente e Protezione Civile Venezia Bengali #climatechange
Venezia Bengali #climatechange

Venezia Bengali #climatechange

0
1

Ha ragione Beppe Grillo in questo video ⬇️

🆘 Venezia Bengali #climatechange"Esiste una #Venezia bengalese nelle cucine dei ristoranti, servono ai tavoli molti camerieri, e quando vi è l'acqua alta, escono tutti per venderti le galosce".Venezia e le città della #costa del #Bangladesh sono legate tra loro, destinate a scomparire per la stessa minaccia: l'#innalzamento del #livello del #mare.Il Bangladesh è il paese delle maree. L'acqua del mare inonda la campagna distruggendo i terreni poiché salina. I bengalesi si spostano dalle campagne non più coltivabili verso Dakha, centinaia di migliaia di persone sono costrette ad abbandonare le case a ridosso del mare,vi è una vera e propria migrazione di massa dovuta ai cambiamenti climatici verso l'Europa.Ma noi saremo costretti allo stesso esodo!Per l'ENEA, Agenzia Nazionale per l'Energia e le Nuove Tecnologie, in #Italia 7 nuove aree costiere sono a rischio #inondazione.🔴 Venezia è considerata all'unanimità la città più a rischio. Il livello del mare è #aumentato di 30 cm in un secolo ed è aumentata la frequenza di #maree di acqua alta.🔴 Amitav Ghosh parla di "Grande Cecità", di una vera e propria resistenza culturale ad accettare la realtà del #cambiamento #climatico che è davanti ai nostri occhi.Cecità della politica e del mondo del business, #Cecità dovuta agli ultimi 30 anni di #neoliberismo. Nessun politico può permettersi di dire che occorre cambiare, #redistribuire la #ricchezza, consumare meno risorse. Nessun partito politico tranne il movimento 5 stelle. #Berlusconi vuol #costruire sulla #costa della #Sardegna, il candidato del cdx in regione Basilicata vuol #trivellare una regione altamente sismica in nome del Petrolio Fossile, la Meloni inneggia alla politica di Trump che rinnega il cambiamento climatico, #Salvini continua a fingersi contro l'immigrazione ma ad alimentarla con queste politiche #irresponsabili. E quello che rimane del #PD? Sono troppo presi dalle politiche degli #inceneritori, del fake rinnovabile, del TAV che a quanto pare è la loro priorità. Gasatissimi per l'Europa del capitalismo, della finanza, dei mercati e dei poteri forti che ci hanno portati esattamente a tutto questo. ⚠️130 città italiane colpite da eventi estremi dal 2010 ⚠️56 "Stati di Emergenza" in seguito ad eventi climatici⚠️150 vittime⚠️40000 persone evaquate⚠️6-10 miliardi di euro/anno Dx e Sx sono quelli del #Mose, un #fallimento partito nel 2001 di oltre 5.5 miliardi di euro, 35 arresti e 100 indagati eccellenti tra politici di primo piano e funzionari pubblici, per la creazione di fondi neri, tangenti e false fatturazione.Sono sempre loro ed insistono! 🚮Ha ragione Beppe Grillo in questo video ⬇️MoVimento 5 Stelle Lombardia

Pubblicato da Marco Degli Angeli su Martedì 12 marzo 2019

“Esiste una #Venezia bengalese nelle cucine dei ristoranti, servono ai tavoli molti camerieri, e quando vi è l’acqua alta, escono tutti per venderti le galosce”.
Venezia e le città della #costa del #Bangladesh sono legate tra loro, destinate a scomparire per la stessa minaccia: l’#innalzamento del #livello del #mare.

Il Bangladesh è il paese delle maree. L’acqua del mare inonda la campagna distruggendo i terreni poiché salina. I bengalesi si spostano dalle campagne non più coltivabili verso Dakha, centinaia di migliaia di persone sono costrette ad abbandonare le case a ridosso del mare,
vi è una vera e propria migrazione di massa dovuta ai cambiamenti climatici verso l’Europa.

Ma noi saremo costretti allo stesso esodo!
Per l’ENEA, Agenzia Nazionale per l’Energia e le Nuove Tecnologie, in #Italia 7 nuove aree costiere sono a rischio #inondazione.

🔴 Venezia è considerata all’unanimità la città più a rischio. Il livello del mare è #aumentato di 30 cm in un secolo ed è aumentata la frequenza di #maree di acqua alta.

🔴 Amitav Ghosh parla di “Grande Cecità”, di una vera e propria resistenza culturale ad accettare la realtà del #cambiamento #climaticoche è davanti ai nostri occhi.

Cecità della politica e del mondo del business,
#Cecità dovuta agli ultimi 30 anni di #neoliberismo.

Nessun politico può permettersi di dire che occorre cambiare, #redistribuire la #ricchezza, consumare meno risorse.
Nessun partito politico tranne il Movimento 5 stelle.

#Berlusconi vuol #costruire sulla #costa della #Sardegna, il candidato del cdx in regione Basilicata vuol #trivellare una regione altamente sismica in nome del Petrolio Fossile, la Meloni inneggia alla politica di Trump che rinnega il cambiamento climatico, #Salvini continua a fingersi contro l’immigrazione ma ad alimentarla con queste politiche #irresponsabili. E quello che rimane del #PD? Sono troppo presi dalle politiche degli #inceneritori, del fake rinnovabile, del TAV che a quanto pare è la loro priorità. Gasatissimi per l’Europa del capitalismo, della finanza, dei mercati e dei poteri forti che ci hanno portati esattamente a tutto questo.

⚠️130 città italiane colpite da eventi estremi dal 2010
⚠️56 “Stati di Emergenza” in seguito ad eventi climatici
⚠️150 vittime
⚠️40000 persone evaquate
⚠️6-10 miliardi di euro/anno

Dx e Sx sono quelli del #Mose, un #fallimento partito nel 2001 di oltre 5.5 miliardi di euro, 35 arresti e 100 indagati eccellenti tra politici di primo piano e funzionari pubblici, per la creazione di fondi neri, tangenti e false fatturazione.
Sono sempre loro ed insistono! 🚮

MoVimento 5 Stelle Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali