Home Legalità

Legalità

Mozione “vittime odio politico”: l’educazione alla non violenza non può essere divisiva

Redazione Staff
1
0
0
Sulla mozione presentata da Fratelli d’Italia intitolata “Ricordo di Sergio Ramelli e di Enrico Pedenovi come vittime dell’odio politico” siamo intervenuti per affermare che ogni forma di violenza deve essere condannata e nessuno mette in discussione che questi morti siano vittime. Non si può pensare però di insegnare la non violenza raccontando morti violente e […]

ORA, il nuovo Organismo Regionale Anticorruzione è senza poteri

Redazione Staff
1
0
0
La proposta di ORA, il nuovo Organismo Regionale Anticorruzione per le attività di controllo ideato dalla Giunta Fontana, non soddisfa il M5S Lombardia. Così come immaginato l’organismo è una scatola vuota, non ha adeguati requisiti di indipendenza ed è privo di reali poteri di ispezione. Un serio organismo di controllo dovrebbe essere nominato dal Consiglio […]

Il pericolo nasce sempre nell’illegalità: Sì alle moschee negli ex cinema di Milano

Redazione Staff
3
-1
0
Se a livello urbanistico quegli spazi sono ritenuti idonei non diciamo no. A patto che siano in regola e controllabili. La legge regionale prevede che i nuovi luoghi di culto abbiano diversi requisiti a partire dai parcheggi, una prescrizione che finora ha reso impossibile costruirle. In quest’ottica gli ex cinema dotati di parcheggio sarebbero una […]

Basiglio, candidato sindaco accusato di tangenti in Finlombarda

Redazione Staff
3
0
0
Un  candidato sindaco accusato di aver incassato tangenti. Succede a Basiglio dove Marco Cirillo, già sottosegretario del Governo Letta e candidato a primo cittadino per la lista civica “Cittadini solidali per Basiglio”, è accusato, come riporta oggi “Il Fatto Quotidiano”, di aver incassato tangenti e altre utilità da società “a cui faceva ottenere finanziamenti” da Finlombarda. […]

Pozzo d’Adda: l’Assessore aggiusta il bando. Esposto per turbativa d’asta del M5S

Redazione Staff
3
0
0
Turbativa d’asta, è quanto contestano i portavoce comunali del Movimento Cinque Stelle di Pozzo d’Adda all’Assessore ai Servizi Sociali e alle Politiche Giovanili. L’esposto è  stato presentato oggi dalla consigliera comunale Valentina Viviani e dal consigliere Regionale Massimo De Rosa presso la Procura di Milano, al Comando dei Carabinieri di Pozzo d’Adda e l’Autorità Anticorruzione. […]

ARAC: il Sistema controlli non funziona, deve dipendere dal Consiglio

Redazione Staff
0
0
0
È con soddisfazione che apprendiamo che Fontana e l‘Assessore Caparini, anticipando la relazione annuale dell’Agenzia di Controllo del Sistema Sociosanitario che sarà presentata domani in Commssione Sanità, annunciano una riforma del sistema dei controlli. È la conferma che quanto fatto da Maroni non andava bene e che le nostre critiche trovano finalmente approvazione. Avevamo già detto che […]

No all’educazione alla legalità fatta da condannati per mafia

Redazione Staff
3
0
0
Ieri il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, con  l’Assessore regionale all’Istruzione Melania Rizzoli, ha partecipato a una giornata di riflessione sulla legalità,  alla scuola professionale Galdus di Milano, che prevedeva un confronto tra studenti e detenuti del carcere di Opera, condannati all’ergastolo per reati di mafia e camorra. “Reputo inopportuno un progetto che ha […]

Tangenti, 21 arresti a Monza. Sempre lo stesso film.

Redazione Staff
3
0
0
Ventuno persone sono state arrestate per associazione a delinquere finalizzata a reati tributari e fallimentari, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio e corruzione nell’inchiesta coordinata dal PM di Monza Salvatore Bellomo. È ormai lo stesso film penoso che vediamo in replica decine di volte. Lo schema in Lombardia è quasi sempre lo stesso: c’è un imprenditore […]

Atto indegno tappare la bocca a Salvatore Borsellino, la scuola chieda scusa.

Redazione Staff
3
0
0
E’ accaduto a Baranzate, in provincia di Milano, in una scuola dove Salvatore Borsellino era stato invitato a parlare. Nell’atto di rispondere alla domanda di uno studente sui rapporti mafia-politica, il relatore è stato bruscamente interrotto dal Preside con la motivazione che “nelle scuole non si deve parlare di politica”. E’ un fatto vergognoso e […]