Home Comunicati stampa DIA Malpensa: Giunta incapace di dare seguito agli impegni presi

DIA Malpensa: Giunta incapace di dare seguito agli impegni presi

0
0

dia_antimafia1_S_NIl Movimento 5 Stelle ha riportato nell’aula del consiglio regionale, con una interrogazione, il caso della assurda chiusura della DIA di Malpensa, un presidio di contrasto all’infiltrazione della criminalità organizzata. L’impegno preso in aula per la riapertura del presidio dalla Giunta e dal Presidente Maroni, non ha infatti avuto alcun seguito e il presidio, dopo mesi, è ancora sprangato.

Silvana Carcano, portavoce e capogruppo del Movimento 5 Stelle in Lombardia, nel corso della presentazione dell’interrogazione ha dichiarato: “la Lombardia è una delle regioni con il più alto tasso di infiltrazione di criminalità organizzata” e chiesto quali iniziative sono state messe in campo per dare seguito all’impegno della giunta.

Alla vaga risposta dell’Assessore Bordonali che ha promesso un patto di sicurezza con il Ministero dell’Interno e di sottoporre la questione al nuovo prefetto di Milano, la portavoce di Movimento 5 Stelle ha dichiarato: “Siamo molto insoddisfatti per la breve risposta della Giunta. Da mesi ascoltiamo promesse elettorali come queste. La Giunta non riesce a dare seguito agli impegni presi, perché il governatore leghista non ha nessun potere contrattuale ma deve sottostare alle decisioni del Pdl. Maroni è responsabile perché coalizzato con un partito che ha un leader pregiudicato. State tenendo un paese sotto scacco. Vorremmo davvero che si passasse dalla forma, e cioè dalle parole, alla sostanza, e cioè alla riapertura del presidio DIA. Restiamo molto insoddisfatti dal lavoro della Giunta”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali