Home Consiglio Regionale News Lombardia a favore dello psicologo scolastico
Lombardia a favore dello psicologo scolastico

Lombardia a favore dello psicologo scolastico

0
2
🔵 LOMBARDIA A FAVORE DELLO PSICOLOGO SCOLASTICO – INVESTIAMO PER UNA CRESCITA ARMONIOSA DEI NOSTRI GIOVANI
 
Oggi, durante il consiglio regionale della Lombardia, è stato approvato un emendamento del MoVimento 5 Stelle Lombardia dedicato all’istituzione del servizio dello psicologo scolastico.
 
I consiglieri Monica Forte M5S Lombardia Presidente Commissione Antimafia e Raffaele Erba Portavoce M5S Regione Lombardia commentano:
“Grazie al nostro emendamento la regione ha accettato di attivarsi di concerto con il Governo per l’istituzione del servizio dello psicologo scolastico.
 
Ci auguriamo che sia la volta buona, la presenza di un servizio di sostegno, aiuto e confronto psicologico in ogni scuola è uno tra gli obiettivi del nostro programma elettorale e da tempo abbiamo depositato una proposta di legge regionale pronta per essere discussa e approvata”.
 
La presidente Forte che ha elaborato il progetto spiega:
“Il nostro Paese, a differenza di molti stati europei, affida esclusivamente agli insegnanti una serie di competenze su stili cognitivi, comportamentali e rapporto scuola-famiglia che necessitano di una figura professionale con competenze molto specifiche.
L’insegnante forma, mentre lo psicologo scolastico può essere il fulcro della prevenzione di una serie di fenomeni di disagio più o meno grave. L’obiettivo è quello di creare un ambiente formativo capace di strutturare un efficace contrasto a fenomeni come abbandono scolastico, buillismo, dipendenze e disagio psico sociale”.
 
I consiglieri del M5S concludono:
“Il M5S vuole una scuola capace di far emergere le competenze specifiche di ogni studente grazie alla professionalità di una pluralità di soggetti e offrire ai giovani un ambiente di crescita armonioso. Ci auguriamo che la Lombardia voglia realmente sostenere questo impegno insieme al Governo, che sappiamo essere sensibile su questi temi, su cui si gioca il futuro dei nostri giovani”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali