Home Comunicati stampa Coppie di Fatto, la Lista Maroni fa saltare il tavolo di lavoro sui genitori separati

Coppie di Fatto, la Lista Maroni fa saltare il tavolo di lavoro sui genitori separati

0
2

Nel corso del gruppo di lavoro della III Commissione sul progetto di legge a sostegno dei genitori separati. M5S aveva presentato un proprio progetto di legge sulla bi genitorialità che includeva tra i destinatari del sostegno anche le coppie di fatto escluse dal sostegno dai due progetti di Lista Maroni e PD.
I rappresentanti della Lista Maroni non hanno accettato l’abbinamento del pdl di M5S giudicando il contenuto della proposta non attinente al tema trattato dal gruppo di lavoro. Ritengono infatti che i genitori che hanno fatto parte di una coppia di fatto non abbiano gli stessi diritti dei coniugati separati o divorziati. Il PD ha chiesto ufficialmente che il proprio progetto di legge fosse disaccorpato.
A questo punto il tavolo di lavoro è sciolto e i tre progetti ritornano all’ordine del giorno della Commissione Sanità.
La consigliera di M5S Paola Macchi dichiara: “E’ stato uno spettacolo triste e anacronistico, con la Maggioranza che ha espresso un pensiero di arretratezza politica sconfortante. Per la Lista Maroni e’ da tutelare la serenità e il diritto di informazioni scolastiche e sanitarie di entrambi i genitori, solo se questi hanno contratto matrimonio, quasi che chi non l’ha fatto non sia un genitore. E’ una cecità che ferisce tutti i nuclei familiari di fatto in difficoltà in seguito ad una separazione. Il Movimento 5 Stelle ha intenzione di continuare a sostenere i loro diritti di pari opportunità in Commissione”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali