Home Comunicati stampa Sì della Commissione al progetto di legge M5S sui contratti di solidarietà

Sì della Commissione al progetto di legge M5S sui contratti di solidarietà

0
1

La Commissione Attività produttive ha approvato all’unanimità il progetto di legge sostenuto dal M5S Lombardia che promuove e sostiene l’adozione dei contratti di solidarietà per le aziende lombarde.

Il progetto, presentato dal Movimento nel giugno scorso, ha trovato una sintesi positiva in Commissione quale progetto di legge delle minoranze.

Il progetto di legge andrà in Consiglio mercoledì di settimana prossima per essere discusso e ci auguriamo approvato; questo consentirà di supportare finanziariamente le PMI per sostenere l’occupazione in questo momento di crisi.

“Siamo molto soddisfatti, lavorare sui contenuti per noi è la normalità, anche se spesso qualcuno lo strumentalizza. Portare un po’ di aria fresca e innovativa a 5 Stelle in una istituzione ingessata da anni come Regione Lombardia ha fatto la differenza”, spiega Stefano Buffagni, consigliere di M5S e primo firmatario del progetto di legge.

“Il “lavoro” per noi è sempre stata la priorità. Sui contratti di solidarietà siamo riusciti a far seguire in Regione un principio Costituzionale troppo spesso dimenticato dalla politica: l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro. Abbiamo pertanto voluto dare un sostegno stabile e continuativo  alle imprese che creano e mantengono l’occupazione in un momento di crisi nera” prosegue Buffagni.

“I contratti di solidarietà – aggiunge il consigliere Violi – sono uno strumento che offre un supporto concreto alle piccole e medie imprese in assenza di risposte sistemiche del Governo Letta sulla crisi del lavoro; vogliamo fermare l’emorragia di licenziamenti. L’assenza di lavoro in Lombardia è al primo posto tra le emergenze in cui siamo impegnati”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali