Home Ambiente e Protezione Civile Pedemontana, mozione ignorata: Governatore Maroni, a che gioco giochiamo?
Pedemontana, mozione ignorata: Governatore Maroni, a che gioco giochiamo?

Pedemontana, mozione ignorata: Governatore Maroni, a che gioco giochiamo?

0
0

MARONI-PEDEUna mozione sulla costruzione del tratto brianzolo dell’autostrada Pedemontana approvata all’unanimità  nel settembre 2013 dal Consiglio regionale è rimasta lettera morta.

L’atto impegnava il Presidente Maroni e la Giunta Regionale ad attivarsi per una serie di azioni concrete  per tutelare la salute dei cittadini interessati all’opera, a partire dal pretendere che la società Pedemontana adempia ad una importante prescrizione del CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) che impone un supplemento d’indagine in merito alla presenza di diossina nell’area colpita dal disastro di Seveso e interessata agli scavi dell’opera, così come il rispetto della legge (d.lgs 152/06) che prescrive la realizzazione di un Piano di Caratterizzazione e l’Analisi di Rischio del Sito.

La comunicazione del Presidente Maroni sullo “Stato d’attuazione degli adempimenti previsti dagli atti di indirizzo politico approvati dal Consiglio Regionale terzo trimestre 2013”, un documento che monitora l’attuazione di mozioni, ordini del giorno e risoluzioni, dice  genericamente che verranno prese tutte le precauzioni del caso, ma di azioni concrete per ottemperare alle precise prescrizioni del Cipe e della legge, non vi è traccia.

Gianmarco Corbetta, Consigliere del Movimento 5 Stelle ha scritto alla Commissione territorio e infrastrutture per denunciare l’immobilità della Giunta, dichiara: “Lo stato di attuazione della mozione è a dir poco scoraggiante e risulta un capolavoro di superficialità e inadempienza. La mozione è, di fatto, totalmente ignorata dalla Giunta. Ho scritto al presidente della Commissione regionale Territorio perché si dia un seguito all’impegno preso. Il Comune di Desio, il Comune di Seveso e varie associazioni ambientaliste,  hanno recentemente inviato un atto di diffida a Pedemontana-APL, CAL, Regione Lombardia perché non si proceda all’approvazione del progetto esecutivo della tratta B2 e C di Pedemontana senza la preventiva effettuazione delle indagini di cui alla prescrizione CIPE come chiedeva la mozione. Presidente Maroni, a che gioco giochiamo? Recentemente Lei ha dichiarato alla stampa “Quello che decide il Consiglio, per quanto mi riguarda, è Vangelo. Daremo immediata attuazione alla mozione approvata“. Non si riferiva purtroppo a questa mozione…  La invito ad una maggiore osservanza dei Testi Sacri, non solo di quelli che piacciono a Lei!”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali