Home Expo In elicottero in centro a Milano: non ci sono i permessi per Palazzo Lombardia, si usi Linate

In elicottero in centro a Milano: non ci sono i permessi per Palazzo Lombardia, si usi Linate

0
0

Questa mattina si è tenuto, alla presenza di numerosi politici, un evento di certificazione dell’elicottero AW189, prodotto dall’azienda italo-britannica  AgustaWestland, società specializzata in elicotteri del gruppo Finmeccanica, presso lo Stabilimento di Vergiate.

Stefano Buffagni, consigliere del Movimento 5 Stelle, dichiara: “E’ una buona notizia che conferma l’importanza strategica nel tessuto produttivo lombardo del polo di Vergiate. L’invito a Finmeccanica, che è un’azienda di Stato, è quello di tutelare questa eccellenza, continuare in Lombardia la produzione di elicotteri e assolutamente di non delocalizzare”.

“Quanto alle ipotesi che stanno circolando di utilizzare un servizio di taxi aereo per portare i visitatori VIP di Expo 2015 in centro a Milano in dieci minuti, magari facendoli atterrare sui 26 metri di piazzola creata ad hdoc a Palazzo Lombardia, ci paiono oltre che impraticabili, illegali. Il TAR ha stabilito che sarebbe impossibile rispettare i limiti acustici nella zona, la piazzola è a circa quaranta metri dalle case e non è progettata per il traffico turistico. Anche l’ipotesi di atterrare a Bresso è impraticabile: non si può pensare di usare quale hub elicotteristico il Parco Nord, quando esiste già Linate. Invece di pensare a fantatrasporto aereo privato la Regione deve sostenere il servizio di trasporto pubblico magari iniziando a far funzionare degnamente i servizi di TreNord”, conclude Buffagni.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali