Home Ambiente e Protezione Civile Arvedi. La regione dice no al monitoraggio degli inquinanti proposta da M5S

Arvedi. La regione dice no al monitoraggio degli inquinanti proposta da M5S

0
0

Il Consiglio regionale ha bocciato un ordine del giorno presentato dal M5S Lombardia che chiedeva di attivare una campagna di monitoraggio del livello di inquinamento da benzopirene nella zona delle acciaierie Arvedi.

Andrea Fiasconaro, primo firmatario del documento, dichiara: “L’Assessore Terzi aveva risposto a una nostra interrogazione esprimendo piena volontà di monitorare l’inquinamento nella zona dell’acciaieria. Prendiamo tristemente atto che Regione Lombardia, al contrario, non ha tra le sue priorità la tutela della salute pubblica. Con l’ordine del giorno chiedevamo anche l’installazione di una centralina di misurazione del benzopirene nei pressi delle acciaierie, ma è mancata del tutto la volontà di reperire le risorse, pur non trattandosi di somme ingenti. E’ davvero incomprensibile la decisione della maggioranza e rimaniamo molto preoccupati per il disinteresse dei partiti nei confronti delle problematiche ambientali”, conclude il Consigliere del M5S.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali