Home Bergamo Ospedale Bergamo, cede pavimento. Indagine conoscitiva sempre più urgente

Ospedale Bergamo, cede pavimento. Indagine conoscitiva sempre più urgente

0
1

Il Movimento 5 Stelle della Lombardia ha depositato un’interrogazione sul cedimento dei massetti del pavimento di un reparto dell’ Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Con l’interrogazione si chiede qual è la posizione della dirigenza sanitaria rispetto alla ditta appaltatrice anche in relazione al raddoppio dei costi per la costruzione dell’ospedale.

Dario Violi, consigliere del Movimento 5 Stelle, dichiara: “L’ospedale è stato inaugurato nemmeno un anno e mezzo fa. Da allora si sono susseguiti problemi continui sulla struttura. C’è stato il problema della falda acquifera che ha allagato alcune parti dell’Ospedale, la rottura dei vetri appena installati e ora il cedimento del pavimento di un reparto. I lavori di costruzione sono oggetto di indagini della Magistratura”.

“Su tutta la vicenda va fatta chiarezza e da tempo abbiamo chiesto un’indagine conoscitiva. Auspichiamo che il cedimento di questi giorni, in un reparto di anziani che sono stati spostati creando loro ulteriore disagio, sensibilizzi la Commissione Sanità a dare il via libera all’indagine che non può essere rimandata. Sul Nuovo Ospedale di Bergamo qualcuno ha speculato e vogliamo capire fino in fondo di chi è la responsabilità politica di aver approvato la costruzione di un’opera faraonica e sostanzialmente costruita nel posto sbagliato, che ha già fatto sprecare milioni di euro di soldi pubblici e che continuerà ad assorbirne”, conclude Violi.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali