Home Ambiente e Protezione Civile Far West nutrie: sì al contenimento, no alla caccia indiscriminata senza limitazioni e garanzie per i cittadini

Far West nutrie: sì al contenimento, no alla caccia indiscriminata senza limitazioni e garanzie per i cittadini

0
0

La Commissione Agricoltura ha votato il progetto di legge sull’eradicazione delle nutrie in Lombardia.

Giampietro Maccabiani e Silvana Carcano, consiglieri del Movimento 5 Stelle Lombardia, dichiarano: “Le nutrie vanno contenute con sistemi che non mettano a rischio la sicurezza della popolazione. Il progetto di legge firmato da tutte le forze politiche, eccetto M5S, da purtroppo il via libera all’abbattimento indiscriminato, in tutti i periodi dell’anno, su tutto il territorio regionale, della nutria con strumenti come armi comuni da sparo, armi da lancio individuale, gassificazione controllata, sterilizzazione controllata e trappolaggio. Il problema, soprattutto per le armi da sparo e da lancio, è l’assenza di restrizioni di qualsiasi tipo, sia di vicinanza ad abitazioni che di orari in cui è consentita l’attività, che di riconoscibilità chiara di chi utilizza armi da sparo per abbattere le nutrie. Devono essere valutati altri metodi di contenimento, come ad esempio l’aumento di predatori naturali, oggi assenti o in scarso numero”.

“Ci attendevamo qualcosa di più che il via libera a battute di caccia indiscriminate anche con armi insolite, considerando che non è stato affrontato con il dovuto approfondimento il tema dello smaltimento delle innumerevoli carcasse che si genereranno. Per questo motivo ci siamo astenuti in commissione”, concludono i consiglieri.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali