Home Bergamo Ospedale di San Giovanni Bianco: la regione ascolti il territorio. I cittadini della valle non sono di serie B

Ospedale di San Giovanni Bianco: la regione ascolti il territorio. I cittadini della valle non sono di serie B

0
0

Il Consiglio regionale ha bocciato una mozione del Movimento 5 Stelle della Lombardia che chiedeva il potenziamento dell’Ospedale di San Giovanni Bianco in Val Brembana.

Dario Violi, capogruppo del Movimento 5 Stelle Lombardia, spiega: “La bocciatura della mozione è un’occasione persa per il Consiglio regionale che doveva impegnarsi anche sulla base di richieste che vengono dal territorio.  L’Ospedale di San Giovanni Bianco  è una struttura che nel corso degli ultimi anni è stata fortemente depotenziata: è stato chiuso il punto nascita ed accorpate alcuni reparti.
Con la mozione chiedevamo che fosse ascoltato l’appello di Sindaci ed abitanti delle valli Brembana e Imagna e che la struttura torni a essere finanziata anche in considerazione della particolare conformazione del territorio. È chiaro che l’azienda ospedaliera di Treviglio ha investito poco e male per il suo presidio montano e ritengo quindi più utile l’afferimento dell’ospedale ad un’altra Azienda Ospedaliera. Quando le cose non funzionano deve essere chi le ha gestite male ad andarsene, non vedo altre soluzioni. L’ospedale di San Giovanni Bianco va rilanciato in modo chiaro, lo chiedono 50 mila cittadini che vivono in Val Brembana, un territorio montano non facile per gli spostamenti verso altre strutture ospedaliere e che non può essere considerato di serie B”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali