Home Ambiente e Protezione Civile Macello degli orrori: l’Asl sapeva? M5S presenta interrogazione a Maroni
Macello degli orrori: l’Asl sapeva? M5S presenta interrogazione a Maroni

Macello degli orrori: l’Asl sapeva? M5S presenta interrogazione a Maroni

0
0

macello-ghedi

Il MoVimento 5 Stelle Lombardia ha depositato un’interrogazione a Maroni a per approfondire la vicenda delle intimidazioni subite dal veterinario Vergerio da parte del dott. Mario Pavesi nella vicenda del “macello degli orrori” di Ghedi (Brescia). Come riportato nel video apparso su ilfattoquotidiano.it sembra che il dott. Pavesi  telefonasse giornalmente alla dott.ssa Vergerio intimandole di allentare i controlli sul macello Italcarni o avrebbe passato dei guai.

“Esigiamo che il dott. Scarcella, direttore generale dell’Asl di Brescia, riferisca cosa sapeva in qualità di superiore gerarchico di questi gravi episodi e che provvedimenti disciplinari ha eventualmente preso”, dichiara Giampietro Maccabiani, portavoce bresciano del MoVimento 5 Stelle in Regione Lombardia .

“La questione è estremamente grave – continua il consigliere regionale pentastellato – qui parliamo non solo di rispetto delle leggi per il benessere animale e di tutela della salute pubblica, considerato anche che la carne del macello in questione è risultata contaminata da una elevatissima carica batterica, ma anche di dipendenti che denunciano illeciti e vengono intimiditi dai superiori.”

“Ancora una volta Regione Lombardia, con i suoi enti, scivola su un aspetto fondamentale come quello dei controlli, come già aveva denunciato in un’interrogazione il deputato Claudio Cominardi. E se che anche altri macelli della regione si fossero approfittati di questa falla nel sistema di monitaraggio dell’Asl regionale? Come possono i cittadini stare tranquilli relativamente alle carni che ogni giorno finiscono sulle loro tavole? Sono troppi i sospetti e le ombre che ha sollevato questa vicenda. Regione Lombardia faccia luce”, conclude Giampietro Maccabiani.

Giampietro Maccabiani – Consigliere Regionale del M5S Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali