Home Dario Violi Bergamo. Morte sospette al Locatelli, un’interrogazione per fare chiarezza
Bergamo. Morte sospette al Locatelli, un’interrogazione per fare chiarezza

Bergamo. Morte sospette al Locatelli, un’interrogazione per fare chiarezza

0
0

ospedale-locatelli

“Si faccia chiarezza, si tranquillizzino i pazienti e si tutelino le professionalità che lavorano nell’ospedale Locatelli di Piario”, a chiederlo, con un’interrogazione depositata oggi, il consigliere regionale Dario Violi (M5S).

Per Violi: “Al momento sono 11 le persone coinvolte nell’inchiesta del pm Carmen Pugliese che sta cercando di fare luce sulle morti sospette. L’indagine ha suscitato grande preoccupazione ed è necessario rendere pubbliche e trasparenti le decisioni eventualmente emanate relative al personale coinvolto nell’inchiesta. Chiediamo poi alla regione di prevenire casi come questo. In questa triste vicenda, che va rapidamente chiarita dal punto di vista giudiziario, sembrerebbero essere mancati i controlli a monte come, per esempio, rilevazioni sulla mortalità nel presidio con gli indici statistici del numero di decessi”.

“Mi auguro che il Presidente Maroni prenda personalmente in mano la questione. Deve dare risposte agli utenti dell’ospedale e evitare che questa inchiesta costringa i cittadini dell’alta Valseriana a scegliere altri presidi ospedalieri. Vanno poi tutelate le professionalità del Locatelli che hanno sempre operato correttamente per offrire un servizio d’eccellenza”, conclude Violi.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali