Home Legalità e trasparenza Esclusa la costituzione di parte civile nel processo Garavaglia. Silvana Carcano: non ci arrendiamo. 
Esclusa la costituzione di parte civile nel processo Garavaglia. Silvana Carcano: non ci arrendiamo. 

Esclusa la costituzione di parte civile nel processo Garavaglia. Silvana Carcano: non ci arrendiamo. 

0
1

silvana-parte-civile2

Il GUP stamattina ha escluso la mia costituzione di parte civile nel processo a carico dell’Assessore all’Economia Massimo Garavaglia (per quella relativa al processo Mantovani dovremo aspettare il prossimo 8 giugno) che avevo avanzato perché, come scritto nell’atto ufficiale, “comportamenti come quelli resi oggetto dei capi d’imputazione comportano inevitabilmente una grave lesione dell’immagine pubblica non solo dell’Istituzione in sé e per sé, ma anche di tutti coloro che della medesima fanno parte giacché quelle condotte veicolano il messaggio di un’amministrazione formata da politici e funzionari corrotti, abituati al più becero mercimonio della propria funzione per scopi egoistici di arricchimento. Ciò che conduce, inoltre, la generalità dei cittadini a ritenere che i dirigenti pubblici ed i politici in particolare siano tutti “della stessa pasta”.

 Il Giudice ha ritenuto che “essere tutti della stessa pasta” non rappresenti effetto diretto dei reati ascritti agli imputati ma di un sistema d’informazione non oggettivo che non fa i dovuti distinguo. Questo il ragionamento alla base dell’esclusione, che rispettiamo pienamente, ma sottolineano  ancora una volta la condizione drammatica in cui versa l’informazione italiana, causa del degrado sociale, politico e morale del paese (non per altro l’Italia è al 73esimo posto nella classifica mondiale della libertà di stampa). Preso atto di questa prima decisione non ci arrendiamo e avanzeremo, com’è nostro diritto, nuovamente atto di costituzione di parte civile nel processo all’inizio dell’eventuale dibattimento. Perché vogliamo continuare a distinguerci da Regione Lombardia che di fronte ad uno scandalo di tali dimensioni che coinvolge due assessori accusati di corruzione e turbativa d’asta, è riuscita solo ad essere presente all’udienza preliminare quale persona offesa dal reato senza tuttavia costituirsi parte civile per il risarcimento del danno, della seria cane non mangia cane“.

Silvana Carcano – Portavoce Regionale del M5S Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali