Home Ambiente e Protezione Civile Emergenza inquinamento nel Lago d’Iseo
Emergenza inquinamento nel Lago d’Iseo

Emergenza inquinamento nel Lago d’Iseo

0
0

Le acque del Lago d’Iseo soffrono di un grave inquinamento, sia chimico che microbiologico. Dalle analisi effettuate su campioni di pesce (anguille, agoni, tinche) negli anni 2013-2014 dal servizio veterinario di Regione Lombardia, sono stati riscontrati valori di pcb e diossine che superano il limite previsto dalla legge. “Purtroppo” nei tre campioni incriminati i valori di diossine e pcb diossina-simili sono in un range che va da “un massimo ben oltre i limiti di legge”, ad un “minimo inferiore ai limiti di legge”. Questo è sufficiente a far si che il pesce del lago non venga considerato contaminato. Eppure i dati raccolti parlano chiaro: diossine e pcb raggiungono anche gli 11 pg/g di peso umido quando il limite è fissato a 6,5.

Inoltre Legambiente ha effettuato analisi microbiologiche in 8 punti del lago: 3 sono risultati inquinati e 5 fortemente inquinati da batteri fecali. Un inquinamento microbiologico evidentemente dovuto a scarichi nel lago non a norma.

Infine un nuovo rischio inquinamento potrebbe derivare dallo smantellamento dell’opera di Christo “The Floating Piers“. Come fatto notare dei professori del dipartimento di ingegneria dell’Università di Brescia, togliere i blocchi di cemento che hanno ancorato al fondo il ponte potrebbe smuovere i fondali che contengono una concentrazione di fosforo 15 volte superiore a quella nelle acque, causandone una repentina contaminazione. Per non parlare di altre sostanze pericolose che potrebbero essere imprigionate sul fondo del lago.

Di fronte a questo preoccupante quadro cosa intende fare l’ATS Brescia? E l’ARPA? E Regione Lombardia? Devono agire immediatamente. Monitorare subito la situazione, individuare le cause della presenza nelle acque di diossine e batteri fecali e iniziare subito un risanamento. Il lago d’Iseo non può attendere. C’e in ballo un ecosistema lacustre, la salute dei cittadini e una intera economia locale.

Giampietro Maccabiani – Portavoce Regionale del M5S Lombardia

 

 

 

 

 

 

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali