Home Dario Violi Superticket: taglio farlocco, promessa non mantenuta da Maroni
Superticket: taglio farlocco, promessa non mantenuta da Maroni

Superticket: taglio farlocco, promessa non mantenuta da Maroni

0
0

Dopo 4 anni di esitazioni, rimandi e incertezze la Lombardia di Maroni ha varato il taglietto dei superticket. Maroni in campagna elettorale prometteva l’azzeramento dei ticket, ha continuato a impegnarsi sul tema tant’è vero che è stato votato favorevolmente un nostro ordine del giorno al bilancio e invece oggi annuncia a gran voce una ridicola riduzione dei superticket, sperando che i lombardi si accontentino di questa elemosina.In Lombardia la stessa prestazione può infatti costare fino al 28% in più che in altre regioni. Maroni è bravissimo a confondere le acque. In campagna elettorale prometteva l’azzeramento dei ticket; oggi raffazzona giusto per annunciarlo, una ridicola riduzione dei superticket, sperano che i lombardi ci caschino. Ma è chiaro a tutti che anche questa è una, tra le decine di promesse non mantenute da questa Giunta.

Dario Violi e Paola Macchi – Portavoce del M5S Lombardia e membri della Commissione Sanità

 

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali