Ambiente e Protezione Civile Giampietro Maccabiani Notizie

ARPA cambia: sì al comitato di indirizzo con un rappresentante delle associazioni ambientaliste.

Il Consiglio regionale ha approvato, seppur modificato, un progetto di legge di iniziativa del M5S che modifica la governance di ARPA, l’Agenzia regionale protezione ambiente. Il M5S aveva chiesto già a marzo scorso l’eliminazione dell’intero Consiglio di amministrazione e la sua sostituzione con un comitato di indirizzo, composto da assessori e due rappresentanti delle associazioni ambientaliste

Giampietro Maccabiani, consigliere regionale del M5S Lombardia, commenta: “Siamo parzialmente soddisfatti dall’approvazione di questa legge che avevamo ideato perchè non ha senso un’agenzia regionale per l’ambiente guidata da un consiglio di amministrazione a nomina politica di cinque persone. Il nostro progetto di legge iniziale è stato modificato in commissione e accolto in parte: è rimasta la figura del Presidente di ARPA, istituita a maggio dopo nostra richiesta, dopo l’abolizione di quattro membri del cda e istituitito un comitato di indirizzo del quale faranno parte un solo rappresentante delle associazioni ambientaliste, uno dei comuni e province e un rappresentante delle imprese produttive. E’ importante comunque la presenza delle associazioni ambientaliste che possano partecipare ad indirizzare i lavori dell’agenzia.

Purtroppo la maggioranza non ha voluto cancellare la figura del presidente dell’agenzia che riteniamo inutile e un doppione rispetto al Comitato di Indirizzo. Continueremo comunque a chiedere maggiori finanziamenti e maggiore personale per ARPA già nella prossima sessione di bilancio, come facciamo sempre!”

Articoli Correlati

Difficile da realizzare il proclama sugli alberi

Carolina Russo De Cerame

Gli alberi da piantare? Stime troppo ottimiste

Sul non consumo del suolo passiamo dalle parole ai fatti