Home Ambiente e Protezione Civile Approvata proposta M5S: ARPA studierà gli effetti dell’inquinamento sulla salute dei cittadini
Approvata proposta M5S: ARPA studierà gli effetti dell’inquinamento sulla salute dei cittadini

Approvata proposta M5S: ARPA studierà gli effetti dell’inquinamento sulla salute dei cittadini

0
0

È un dato di fatto e noi del M5S ce ne siamo occupati tantissimo: in Lombardia abbiamo troppi siti contaminati e spesso i livelli di inquinamento dell’aria superano le soglie di allerta. La pressione ambientale è prodotta non solo dalle attività economiche ma anche dalla alta densità della popolazione e provoca impatti sulla salute che non possono essere trascurati. Sono sempre più frequenti le segnalazioni di possibili aumenti di incidenza di malattie in aree dove ci sono sorgenti inquinanti come insediamenti industriali, discariche o inceneritori.

Per poter comprendere gli effetti sanitari dell’esposizione all’inquinamento ambientale è necessario realizzare ricerche multidisciplinari che coinvolgano esperti di diversi settori, come tossicologi, geologi, biologi, statistici, medici, esperti di modellistica ambientale.

La ricerca epidemiologica ambientale è in grado di fornire risposte alle preoccupazioni dei cittadini: questi studi contribuiscono ad individuare le priorità per attività di prevenzione e per il miglioramento delle condizioni ambientali e sanitarie.

In alcune regioni italiane, come Emilia Romagna, Marche, Toscana e Piemonte, la ricerca epidemiologica ambientale è parte delle attività svolte dalle Agenzie Regionali per la Protezione dell’Ambiente. Da noi in Lombardia no.
Ma, data la complessità del territorio lombardo e le numerose e notevoli pressioni ambientali presenti, è importante che anche ARPA Lombardia realizzi ricerche di epidemiologia ambientale.

Per questo ieri abbiamo presentato un ordine del giorno, approvato in aula, che chiede di istituire in ARPA Lombardia il servizio epidemiologico ambientale.

Purtroppo ARPA Lombardia è al momento sotto organico di oltre 100 unità e non può assumere nuovo personale a causa dei vincoli statali alla spesa: di conseguenza non è possibile istituire da subito il servizio epidemiologico, ma grazie al nostro ordine del giorno la Giunta dovrà attivarsi per trovare una soluzione.

Naturalmente noi terremo monitorata la situazione, affinché Arpa possa attivare al più presto questo nuovo importantissimo servizio.

Gianmarco Corbetta, Consigliere regionale M5S Lombardia

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali