Dario Violi Notizie Territorio, trasporti e infrastrutture

NON DIMENTICHIAMO PIOLTELLO CAMBIANDO DAVVERO LE COSE

Oggi sono salito sul regionale Cremona-Milano Porta Garibaldi, raccogliendo l’invito del comitato pendolari a politici e istituzioni, per commemorare le vittime dell’incidente di Pioltello e per tenere i riflettori accesi sui gravi problemi del trasporto pendolare. Non dobbiamo dimenticare ma, soprattutto, dobbiamo cambiare drasticamente le cose. Ogni mattina migliaia di cittadini si muovono per andare dalla periferia in città per portare a casa uno stipendio, farli viaggiare con serenità mi sembra il minimo. Spesso quando si prende un treno locale non si ha la sensazione di stare in un paese civile, e non serviva una tragedia per accorgersi di ciò che i pendolari denunciano da anni. Ora Pioltello non rimanga solo nella memoria, da qui si pongano le basi per dare ai cittadini un servizio dignitoso.

Dario Violi

Candidato Presidente Regione Lombardia

Articoli Correlati

Da Regione No al rimborso abbonamenti Trenord per il mese di luglio. Di Marco: “Pendolari beffati dopo i disastri delle ultime settimane”

Riforma Parco Agricolo Sud Milano: firma anche tu per fermare lo scippo del centrodestra lombardo

Di Marco: «Il Superbonus 110% traina la ripresa in Lombardia con 21 mila cantieri e 4 miliardi di investimenti»