fbpx
Home Consiglio Regionale News Piano prevenzione: la Lombardia non può accontentarsi
Piano prevenzione: la Lombardia non può accontentarsi

Piano prevenzione: la Lombardia non può accontentarsi

0
0

Il portavoce regionale Gregorio Mammì spiega il voto di astensione del M5S Lombardia nella votazione sul provvedimento che proroga al 2019 il “Piano regionale della prevenzione”:

“Regione Lombardia deve porsi degli obiettivi maggiori, soprattutto sulla Prevenzione in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro.
Non possiamo accontentarci di un misero 6% di scuole e di 360 aziende in tutta la regione che promuovono la prevenzione e stili di vita sani.
Sul rispetto degli indicatori sentinella sulla “copertura vaccinale” nonostante i dati siano positivi, dobbiamo essere in grado di riorganizzare le ASST per accompagnare Genitori e bambini nel percorso vaccinale. L’eccellenza della sanità lombarda deve partire dalla prevenzione.”

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali