Antimafia Legalità e trasparenza Monica Forte Notizie

Smaltimento illecito rifiuti. Via libera all’indagine conoscitiva proposta dal M5S

L’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia ha dato il via libera all’indagine conoscitiva chiesta dal M5S Lombardia “sullo stoccaggio e il traffico illecito di rifiuti, con riferimento all’aumento dei casi di incendi e particolare attenzione alla presenza delle organizzazioni mafiose”.

Monica Forte, Presidente della Commissione antimafia e portavoce regionale del M5S Lombardia, dichiara: “E’ un’ottima notizia, l’indagine conoscitiva è stata fin qui poco utilizzata in ambito regionale, ma può offrire un contributo essenziale a fare chiarezza su di un problema e a sollecitare l’istituzione all’intervento.

Abbiamo bisogno di un approfondimento minuzioso che aiuti nell’elaborazione di strategie regionali di contrasto innovative ed efficaci allo smaltimento illecito dei rifiuti sul nostro territorio. Abbiamo il dovere di prevenire i roghi.

Ci concentreremo sui rapporti diretti tra criminalità organizzata e smaltimento dei rifiuti e ci metteremo immediatamente al lavoro con le prime audizioni nonostante il calendario di dicembre sia impegnato dalle discussioni legate al bilancio.

Il sì dell’ufficio di presidenza all’indagine conoscitiva non è ovviamente inaspettato, i gruppi politici in Lombardia hanno dimostrato ampia sensibilità al grave problema e di questo li ringrazio”.

Articoli Correlati

Commissione Antimafia: terzo anno di attività

Opportunità di lavoro: il M5S Lombardia cerca un addetto stampa

Carolina Russo De Cerame

Una proposta di legge per azzerare il sistema delle Aler