Marco Fumagalli Notizie Sanità e Politiche Sociali

Strutture sanitarie private, approvata risoluzione M5S

La Commissione regionale Sanità ha approvato questa mattina una risoluzione del MoVimento 5 Stelle Lombardia per l’ampliamento dei requisiti economico-finanziari e di trasparenza nell’accreditamento al Sistema sanitario regionale delle strutture sanitarie private.

Per Marco Fumagalli, consigliere regionale del M5S Lombardia: “Oggi l’accreditamento delle strutture sanitarie private avviene in base a requisiti amministrativi molto limitati e a fronte di controlli praticamente inesistenti”.

La risoluzione approvata interviene sui requisiti di accreditamento delle strutture perché siano adeguati all’attività da svolgere per rating economici patrimoniali e di legalità.

“La risoluzione”, spiega Fumagalli, “prevede che l’ente richiedente rispetti il principio della continuità aziendale, che non sia in procedura concorsuale, che gli amministratori non abbiano precedenti penali e soprattutto che l’ente metta a disposizione della Regione le informazioni circa le liste di attesa, in modo che la Lombardia possa gestire l’agenda unica delle prenotazioni tra le strutture pubbliche e private. È una risoluzione insomma che accresce la trasparenza nella sanità lombarda.

Sono soddisfatto per l’approvazione e mi auguro che nel passaggio in Aula il testo possa passare nell’interesse dei cittadini che meritano un sistema sanitario efficace e trasparente”, conclude Fumagalli.

 

Articoli Correlati

#SaliAbordo: il M5S Lombardia incontra i territori

Commissione d’inchiesta Covid assenti Fontana e Moratti. Di Marco : «Ingiustificabile mancanza di rispetto»

Carolina Russo De Cerame

In Commissione Sanità le modifiche alla riforma Moratti, Fumagalli: «Correzioni sostanziali, altrimenti il Governo avrebbe impugnato la legge»