fbpx
Home Innovazione “YouthLab” per riqualificare Erba (Como)
“YouthLab” per riqualificare Erba (Como)

“YouthLab” per riqualificare Erba (Como)

0
1
🔵 Questa mattina, durante la Commissione Cultura, Ricerca e Innovazione, Sport e Comunicazione un’interessantissima audizione con i rappresentanti di “Youthlab” il Progetto che ha riqualificato la stazione di Erba (Como) coinvolgendo i giovani del territorio.
 
L’audizione, voluta dal consigliere regionale Raffaele Erba Portavoce M5S Regione Lombardia, è stata utile per cercare di “esportare” l’idea in altre cittĂ  lombarde e contribuire alla definizione di nuove politiche giovanili nella nostra Regione.
 
Sono intervenute Lucia Villani (referente del Progetto) e Monica Villa (vice-direttore dell’area Servizi alla Persona di Fondazione Cariplo) per illustrare il buon lavoro svolto finora a Erba.
 
“Youthlab è un esempio di come coinvolgere i giovani nelle scelte del territorio.
Durante l’audizione è emerso in modo forte come dalle esperienze di vita vissute nella realizzazione del Progetto si possano creare le life skills per far crescere i giovani e aiutali nel processo di maturazione.
 
Il Progetto può essere, inoltre,  un ottimo esempio di come si stimola la cittadinanza attiva dei giovani che imparano a interfacciarsi con le istituzioni e le parti interessate diventando loro stessi protagonisti delle azioni che vogliono promuovere.
 
“Youthlab” parte dal presupposto che il territorio Erbese abbia perso la propria attrattivitĂ  nei confronti dei giovani a causa di un disinvestimento generalizzato rispetto alle loro esigenze ed idee. “Dal coinvolgimento dell’intera comunitĂ  può ripartire il cambiamento”, sostengono i referenti del progetto, finanziato da partner importanti come Fondazione Cariplo e Bcc Brianza e Laghi.
 
“L’audizione di oggi potrĂ  servire a far capire quanto possa essere virtuoso un Progetto come “Youthlab”.
Ringrazio la dottoressa Villa e la dottoressa Villani per il prezioso contributo”, conclude Raffaele Erba.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali