Home Bilancio BILANCIO 2020 – 2022: difendiamo le donne dalla violenza
BILANCIO 2020 – 2022: difendiamo le donne dalla violenza

BILANCIO 2020 – 2022: difendiamo le donne dalla violenza

0
1

LA LOMBARDIA GIUSTA È QUELLA CHE DIFENDE LE DONNE DALLA VIOLENZA 

La consigliera Monica Forte, Presidente Commissione Antimafia, ha portato questo e tanti altri punti su cui lavorare nel BILANCIO LOMBARDIA 2020-2022

EMENDAMENTI APPROVATI 🙋‍♀️ 

Una bellissima notizia quella che ci arriva dalla Consigliera Forte, due dei suoi emendamenti sono stati approvati durante il consiglio di bilancio:

❤️ Per sostenere le donne vittime di violenza.
❤️ Per estendere gli interventi di protezione e sostegno a favore degli orfani di femminicidio e degli orfani per crimini domestici anche ai minori vittime di violenza assistita.

La presidente Forte dichiara:
“La Lombardia giusta è quella che difende le donne vittime di violenza e i loro figli.
Le modifiche che abbiamo ottenuto a bilancio sono un risultato molto concreto per la tutela delle donne e dei minori. Le risorse ottenute favoriranno l’inizio di un percorso di presa in carico presso i Centri per l’impiego delle donne vittime di violenza e di discriminazione sul lavoro e sosterranno l’occupazione femminile con percorsi di recupero della piena autonomia.

Inoltre siamo riusciti ad ampliare il target di interventi a favore dei minori orfani di femminicidio includendo anche le vittime di violenza assistita, un tema nuovo nel dibattito legato alle politiche regionali. Il maltrattamento psicologico dei minori in presenza di violenza domestica, al contrario merita grandi sforzi per il sostegno e la protezione delle vittime”.

Oltre a questo, la Consigliera ha chiesto in bilancio di:

📌 Sostenere finanziariamente l’installazione di sistemi di video sorveglianza nei “boschi della droga”.

📌 Investire risorse per corsi di formazione al personale docente ed educativo finalizzati alla diffusione a scuola e nei luoghi di aggregazione giovanile di un uso consapevole e responsabile degli strumenti informatici e della rete internet nel rispetto della dignità umana e del linguaggio di genere.

📌 Incrementare le risorse finanziarie per l’estensione della misura “nidi gratis” per minori figli di donne vittime di violenza o per minori vittime di violenza assistita.”

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali