Consiglio Regionale News Gregorio Mammì Sanità e Politiche Sociali

Mozione urgente asili nido: BOCCIATA

🔴 La maggioranza non vuole perdere tempo a parlare di asili nido e vuole affidare bambini da 3 mesi a 3 anni ai volontari ‼️

Oggi il consigliere Gregorio Mammì – M5S Regione Lombardia ha presentato una mozione urgente, ma il centrodestra ha deciso di non discuterla.

▪️“La bocciatura di oggi in Consiglio regionale della richiesta di discussione urgente di una mozione sulla modifica dei regolamenti degli asili nido è assurda, è ufficialmente una maggioranza che non vuole nemmeno discutere dei più deboli.

▪️Lega e Forza Italia decidono di non discutere circa la possibilità, prevista dalla giunta, di utilizzare volontari negli asili nido.

▪️Quella delibera è criticata da tutti: genitori, educatori e Comuni lombardi. Si tratta di garantire un’offerta formativa corretta ai nostri figli e soprattutto la sicurezza degli asili: la Lega non vada a schiantarsi contro un muro con l’ennesimo pasticcio, dopo i tagli alle famiglie delle persone disabili della settimana scorsa.

▪️Probabilmente l’assessore Bolognini dovrebbe frequentare meno i comizi di Salvini e di più gli uffici e le sedute di Commissione, è evidente che i fumi di mojto non gli fanno bene!

▪️Il centrodestra deve spiegare ai lombardi perché intende umiliare gli educatori e rendere le loro condizioni di lavoro insostenibili. Deve dirci anche come mai vuole che volontari senza preparazioni specifica debbano lavorare negli asili con bambini neonati.

▪️Il regolamento che hanno proposto va riscritto: non rispetta il contratto collettivo nazionale, e rende gli asili un servizio di mero parcheggio, è questo che vuole fare la maggioranza?

▪️La sicurezza, il sostegno educativo e un’istruzione specialistica ai nostri figli devono tornare ad essere una priorità. Per una volta la lega dia ascolto ai genitori e agli educatori”

Così è intervenuto Gregorio Mammì sulla delibera DGR XI/2662 sul regolamento degli asili nido che consente alle associazioni del Terzo settore di supportare gli educatori professionali con volontari negli asili nido.

Articoli Correlati

#SaliAbordo: il M5S Lombardia incontra i territori

Commissione d’inchiesta Covid assenti Fontana e Moratti. Di Marco : «Ingiustificabile mancanza di rispetto»

Carolina Russo De Cerame

Regione Lombardia boccia il salario minimo, Mammì: «Abbiamo dettato l’agenda sul reddito di cittadinanza, sul taglio dei vitalizi, sulle armi e sulle politiche energetiche. Il vecchio centrodestra si adeguerà anche al salario minimo»

Carolina Russo De Cerame