Home Dario Violi CORONAVIRUS: appello al governo – Dario Violi
CORONAVIRUS: appello al governo – Dario Violi

CORONAVIRUS: appello al governo – Dario Violi

0
1

🔴 CORONAVIRUS – DARIO VIOLI: IL MIO APPELLO AL GOVERNO, SOSTENIAMO IMPRESE E LAVORATORI

“In questo momento di emergenza è FONDAMENTALE incontrare le forze economiche del nostro territorio per capire insieme quali sono i punti urgenti su cui lavorare, in modo da sostenere le imprese e i lavoratori.

Incontri come quelli di oggi con il presidente della Ancorotti Cosmetics di Crema sono molto edificanti e necessari per capire fino in fondo le necessità delle imprese, per mettere in sicurezza il sistema economico e sociale, aiutare i lavoratori e, dall’altro lato, avere una visione sul futuro e sulla nostra capacità di innovare.

‼️Il governo deve fare la sua parte, se ne sta occupando e noi stiamo facendo il possibile perché si capisca l’importanza di queste misure, insistendo perché vengano inserite nel decreto che uscirà tra questo fine settimana e l’inizio della prossima.

Tra le cose importanti che chiediamo:

🔸Estendere la cassa integrazione in deroga in tutta la Lombardia per i lavoratori dei settori colpiti, come ad esempio piccole imprese, bar, palestre, cinema, ristoranti e molto altro che sono in sofferenza
🔸Indennizzi per attività economiche penalizzate, com’è ad esempio per chi ha perso una parte importante del fatturato
🔸Sospensione mutui e pagamenti di tasse e contributi
🔸Sostegno alle politiche di Smart working
🔸Sostegno concreto al Servizio Sanitario: accelerare i concorsi, assumere nuovi medici e rafforzare reparti di terapia intensiva.

Ringraziamo il Governo per tutto quello che già sta facendo e allo stesso tempo ci aspettiamo che raccolga le proposte dei nostri territori, che negli ultimi decenni hanno contribuito diligentemente alla crescita del nostro paese e oggi hanno bisogno di risposte immediate, per poi poter continuare a fare la propria importante parte.”

Il Consigliere Regionale Dario Violi.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali