Home Consiglio Regionale News La Lega chiede i danni alla Cina:”Incolpano chiunque pur di coprire i propri disastri”.
La Lega chiede i danni alla Cina:”Incolpano chiunque pur di coprire i propri disastri”.

La Lega chiede i danni alla Cina:”Incolpano chiunque pur di coprire i propri disastri”.

0
1

🔴 LA LEGA INCOLPA CHIUNQUE PUR DI COPRIRE I PROPRI DISASTRI

Inchieste in corso, commesse dubbie, commissioni che nascono e poi restano senza presidenza…ogni giorno la Regione Lombardia viene sconvolta da notizie che riguardano la mala gestione della destra.

Eppure, tutto ciò sembra non toccare minimamente la giunta che, invece di riconoscere le proprie responsabilità, ha presentato in Aula una mozione per chiedere risarcimento danni all’ambasciata cinese.

Su questo è intervenuto in aula il consigliere Gregorio Mammí che, in un’intervista al giornalista Carmine Gazzanni di La Notizia, ribadisce:
“Oltre ad essere una richiesta tecnicamente scorretta, in quanto l’ambasciata non è l’organo preposto per eventuali contenziosi internazionali, questo è solo un tentativo di SPOSTARE L’ATTENZIONE verso un responsabile diverso da chi non ha saputo gestire l’emergenza!

In Aula ho volutamente usato torni ironici proprio per non dare peso ad una mozione che avrebbe messo a rischio l’economia lombarda, non dimentichiamoci che i rapporti della nostra regione con la Cina, valgono circa 18 miliardi di euro.

Il risvolto comico di tutta questa vicenda, sta nel fatto che la maggioranza ha stravolto il testo della mozione: NON CI SARÀ ALCUNA RICHIESTA DANNI, tranne nel titolo…perché non sono riusciti a cambiarlo in tempo!
È la classica strategia leghista: la ricerca di un nemico su cui scaricare le colpe, solo a livello mediatico. Politicamente, come sempre, non hanno avuto il coraggio di muoversi.

Come se non fosse abbastanza, intanto Fontana ha deciso di sostituire il dg della sanità in Regione, Caiazzo.
La sostituzione del Direttore generale al Welfare rappresenta l’ammissione di un fallimento da parte del presidente, senza però il coraggio di cambiare “l’allenatore” della squadra.
Un semplice tentativo di auto-assolvimento dalle pesanti responsabilità politiche.

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO QUI
➡️ https://bit.ly/2MP6GA4

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali