Home Lavoro, istruzione e formazione San Raffaele, M5S con i lavoratori per ritirare la lettera di reintegro

San Raffaele, M5S con i lavoratori per ritirare la lettera di reintegro

0
0

Una delegazione di portavoce del gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Lombardia accompagnerà, domani mattina alle ore 10, oltre 60 lavoratori licenziati del San Raffaele a ritirare la lettera di reintegro nel posto di lavoro.

Nel corso della vertenza tra i lavoratori e l”azienda, il M5S aveva chiesto e ottenuto, con una mozione urgente approvata dal Consiglio Regionale, la riapertura della contrattazione. L’atto impegnava la Regione Lombardia ad assumere il ruolo di mediatore tra le parti.

“L’iniziativa di domani, con la quale accogliamo il gradito invito che ci hanno recapitato i lavoratori del San Raffaele, è un primo risultato positivo in una vicenda nella quale il settore privato, ancora una volta, per risanare i conti aveva imboccato, senza alcun rispetto per la dignità dei lavoratori, la strada dei licenziamenti”, spiega Silvana Carcano, portavoce capogruppo del M5S.

L’impegno del M5S, unica forza politica presente con gli attivisti nei diversi mesi precedenti ai licenziamenti e anche fisicamente al presidio fin sul tetto del San Raffaele, e la decisione dei lavoratori di non retrocedere per i loro diritti, sono stati fattori determinanti perché la vertenza ottenesse un esito positivo.

Il lavoro congiunto e continuo tra lavoratori del San Raffaele e il M5S, grazie anche alle tecnologie che consentono il confronto in tempo reale, è l’esempio di come il M5S intende svolgere l’incarico politico in Regione: essere portavoce per chi da anni non ottiene più ascolto, nelle istituzioni.

La Regione Lombardia dovrà continuare a monitorare il rilancio aziendale del San Raffaele e questi risultati dovranno essere seguiti da un piano industriale che garantisca una continuità lavorativa e di servizio anche dopo il 31 dicembre 2014. Il Movimento 5 Stelle sta valutando azioni simili per altri casi di crisi occupazionale: il diritto al lavoro e un reddito che garantisca una vita dignitosa devono ritornare con forza al centro del dibattito politico lombardo, conclude Carcano.

L’appuntamento, con i lavoratori, è alle ore 10 all’ingresso dell’Ospedale San Raffaele in Via Olgettina 60 a Milano al presidio permanente dei lavoratori.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali