Home Comunicati stampa Autostrada Cremona-Mantova, la giunta risponde (parzialmente) a M5S Lombardia

Autostrada Cremona-Mantova, la giunta risponde (parzialmente) a M5S Lombardia

0
0

M5S ha chiesto alla Giunta di fare chiarezza sull’eventuale avvio dei lavori per l’autostrada Cremona-Mantova con una interrogazione alla quale ha risposto, questa mattina in Consiglio regionale, l’Assessore Maurizio Del Tenno.

In particolare, due dichiarazioni opposte di assessori della Giunta della Regione Lombardia facevano intendere, almeno per Del Tenno, “per il prossimo anno l’avvio dei cantieri”. All’opposto, Gianni Fava faceva sapere che “della Mantova-Cremona non c’è alcun bisogno e non si farà. Con il mio voto no di sicuro” e, ancora, “dovranno passare sopra il mio cadavere”.

L’assessore Del Tenno ha fatto sapere al Consiglio regionale che l’autostrada si farà, almeno nel primo lotto di 14 chilometri, e che è stato aperto un tavolo per il reperimento di altre risorse.

Andrea Fiasconaro, consigliere regionale M5S firmatario dell’interrogazione dichiara: “prendo atto che l’autostrada si farò. Restano molti dubbi sul piano finanziario. Non c’è alcuna certezza che l’infrastruttura possa essere conclusa, sappiamo solo che saranno realizzati i primi 14 chilometri con la copertura di fondi regionali”.

Il consigliere ci tiene a ribadire “la contrarietà di M5S all’infrastruttura, un’opera che inciderebbe profondamente sul consumo di suolo e sull’ambiente. L’autostrada è inutile: secondo il presidente di Stradivaria, che è il concessionario dell’opera, non ci sarebbero flussi di traffico tali da giustificare la costruzione dell’autostrada e la spesa ingente per metterla in opera. Meglio investire sulla mobilità sostenibile e sul trasporto ferroviario, molto carente, per esempio, sulla linea Mantova Cremona Milano”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali