Home Lotta ai privilegi Consiglio regionale. M5S sulle nomine si alza e se ne va

Consiglio regionale. M5S sulle nomine si alza e se ne va

0
1

M5S Lombardia ha abbandonato l’aula consiliare, per protesta, e non ha partecipato alla votazione per le nomine di organi del Consiglio Regionale come il Co.re.com e il Consiglio delle Pari Opportunità.

M5S Lombardia ha abbandonato l’aula consiliare il 30 luglio 2013 prima del voto sulle nomine quale atto di denuncia che si configura come un dovere istituzionale nel momento in cui i partiti, di maggioranza e minoranza, assegnano poltrone secondo criteri che non rispondono a logiche di competenza e di merito ma solo di prossimità partitica.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali