Home Como Nomine Aler Busto-Monza-Como-Varese: Magnano incompatibile alla presidenza
Nomine Aler Busto-Monza-Como-Varese: Magnano incompatibile alla presidenza

Nomine Aler Busto-Monza-Como-Varese: Magnano incompatibile alla presidenza

0
0

maronaler2Secondo alcuni articoli pubblicati dalla stampa locale tra i possibili candidati alla Presidenza di Aler  Busto-Monza-Como-Varese potrebbe essere nominato Francesco Magnano, conosciuto alle cronache come il “geometra di Arcore” perché uomo di fiducia di Silvio Berlusconi.

Magnano, che dal 20 luglio 2013 è commissario straordinario della stessa Aler senza averne i titoli, non è laureato e risulterebbe indagato, non avrebbe tutti i requisiti per assumere l’incarico di presidente.

In particolare nel gennaio 2012 risultava Sottosegretario regionale all’Attrattività del territorio sostituito da Ombretta Colli l’8 febbraio 2012. La carica per quanto fumosa lo renderebbe incompatibile al ruolo di presidente Aler perché, nei due anni precedenti alla nomina,  ha ricoperto un ruolo in un organo di indirizzo politico dell’amministrazione regionale secondo il  Dlgs dell’ 8 Aprile 2013 n. 39 (“Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell’articolo 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n. 190”) .

Gianmarco Corbetta e Iolanda Nanni, consiglieri regionali M5S Lombardia, dichiarano: “Magnano, senza dubbio, non può essere inserito nella lista dei soggetti che possono ricoprire l’incarico di Presidente Aler. Stiamo seguendo con molta attenzione la partita delle nomine politiche che, guarda caso, arrivano sotto natale quanto l’attenzione dell’opinione pubblica è evidentemente su altro. Forza Italia vuole Magnano alla guida di Aler nonostante non abbia i requisiti. Nel caso fosse nominato valuteremo ogni iniziativa, anche giudiziaria, perché le regole siano rispettate”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali