Home Ambiente e Protezione Civile Sversamento di sostanze tossiche nell’area Bitolea a Landriano. Interrogazione di M5S
Sversamento di sostanze tossiche nell’area Bitolea a Landriano. Interrogazione di M5S

Sversamento di sostanze tossiche nell’area Bitolea a Landriano. Interrogazione di M5S

0
0

ITR BITOLEA LandrianoDopo aver appreso che nell’area circostante la BITOLEA S.P.A., azienda situata a Landriano (PV), si è verificato lo sversamento di sostanze chimiche inquinanti fra cui benzene, dicloretano, cloro benzene e idrocarburi e che tali inquinanti sarebbero scesi fino a circa sette metri di profondità, intaccando la prima falda idrica, il M5S Lombardia si è immediatamente attivato per interrogare Regione Lombardia e per richiedere un intervento urgente al Sindaco di Landriano.

Iolanda Nanni, consigliere regionale M5S e prima firmataria dell’interrogazione dichiara: “Siamo preoccupati innanzitutto dalla discrepanza emersa fra le analisi condotte da ARPA e quelle effettuate dall’azienda Bitolea che hanno valori sensibilmente contrastanti, nonché dalle dichiarazioni dell’Assessore provinciale Bozzano che afferma che i rilievi effettuati nel sottosuolo non hanno ancora individuato la causa dell’inquinamento della falda. Pertanto, ho scritto al Sindaco di Landriano per chiedergli di mettere in atto ogni azione per chiarire meglio alla cittadinanza di Landriano quale sia la situazione, rendendo pubblici i risultati delle ulteriori analisi che verranno effettuate, nonché di indicare tempi e modi certi per la necessaria bonifica.

Inoltre, ho ritenuto opportuno interrogare l’Assessorato Regionale all’ambiente per ottenere i dati ARPA e per sollecitare di procedere nei controlli, monitoraggi ed analisi del sottosuolo dell’area della Bitolea, anche per capire se lo sversamento si sia esteso ad una zona più ampia. Abbiamo inoltre richiesto come ARPA motivi la discrepanza dei risultati sulle analisi del benzene effettuate da ARPA stessa rispetto a quelle effettuate dall’azienda Bitolea. Chiediamo alla Regione di attenzionare questa vicenda e di rendersi disponibile a fornire un supporto tecnico per la bonifica al Comune di Landriano.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali