Home Diritti e pari opportunità Genitori separati, legge medioevale. Necessario sostenere anche le coppie di fatto

Genitori separati, legge medioevale. Necessario sostenere anche le coppie di fatto

0
0

E’ proseguita in Commissione Sanità la discussione sul Progetto di Legge a sostegno ai genitori separati, cambiata ora in  “sostegno ai CONIUGI separati o divorziati”.

Paola Macchi, consigliere del Movimento 5 Stelle, dichiara: “Così come impostato è un progetto di legge medioevale esclude le coppie di fatto non più conviventi con figli,  dall’eventuale sostegno. La Maggioranza non ha le idee chiare su questo provvedimento visto che su questa proposta di legge si va avanti da 5 mesi a discutere, il consigliere Saggese continua a proporre auto emendamenti e riformulazioni e   la seduta è stata interrotta anche oggi per problematiche interne,

E’ intollerabile la discriminazione tra famiglie coniugate e famiglie che hanno scelto la convivenza di fatto: il 40% dei minori cresce in nuove famiglie e un genitore lo è al di là che sia sposato o meno. Di questo passo, con l’approvazione dell’assessore Cantù, approveranno un progetto di legge che offrirà sostegno solo al 60% dei genitori non più conviventi, creando una discriminazione così evidente che sarà gioco facile per i genitori esclusi ricorrere in giudizio ”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali