Giampietro Maccabiani Sanità e Politiche Sociali

Dirigenti pagano i partiti: Sanità Lombarda gravemente malata

poltronesanita2“I contributi dei dirigenti della sanità alla Lega Nord che Maroni definisce come una “sciocchezza” sono inaccettabili”, così il portavoce di M5S Giampietro Maccabiani sul caso dei dirigenti della Sanità lombarda che versano un contributo alla Lega.

“Qui non si tratta di contributi volontari di semplici privati cittadini, come si può minimizzare? Il contributo non può essere una forma di “gratitudine” verso il partito ma è la prova provata che la scelta dei manager della sanità in Lombardia dipende prevalentemente dall’appartenenza politica e non dalle capacità ed esperienze.

E’ necessario fare chiarezza e sul tema e valutare anche se altri partiti ricevono contributi dai dirigenti da loro nominati in enti pubblici della Lombardia.

Restano poi in attesa di discussione le nostre due proposte di legge di revisione radicale del sistema delle nomine nella sanità e nel resto del sistema regionale di enti, fondazioni e società che spezzerebbe il legame tra partiti e nominati. Lo ribadiamo: il parassitismo dei partiti sulla cosa pubblica è la piaga peggiore di questo paese”, conclude Maccabiani.

 

contributi

Articoli Correlati

#SaliAbordo: il M5S Lombardia incontra i territori

Commissione d’inchiesta Covid assenti Fontana e Moratti. Di Marco : «Ingiustificabile mancanza di rispetto»

Carolina Russo De Cerame

In Commissione Sanità le modifiche alla riforma Moratti, Fumagalli: «Correzioni sostanziali, altrimenti il Governo avrebbe impugnato la legge»