Home Legalità e trasparenza Riduzione costi della politica: non c’è la volontà politica

Riduzione costi della politica: non c’è la volontà politica

0
1

Il M5S Lombardia ha votato contro il progetto di legge 177 che modifica la legge regionale del 24 giugno 2013 dal titolo “Riduzione dei costi della politica”. Sul progetto M5S Lombardia ha presentato 200 emendamenti.

Stefano Buffagni, consigliere del Movimento 5 Stelle Lombardia, ha dichiarato in aula: “M5S ha votato contro un provvedimento che va solo a sistemare alcuni aspetti tecnici di una legge che questo consiglio ha approvato poco più di un anno fa. In occasione della discussione di questo provvedimento ci attendevamo che il Consiglio regionale mettesse finalmente la parola fine ai vitalizi e che i residui per il funzionamento dei gruppi regionali fossero riservati alle piccole e medie imprese in crisi. Attendevamo anche una riduzione degli stipendi dei consiglieri.  Di questi temi rilevanti nel provvedimento non c’è traccia come non c’è traccia in Regione della volontà politica di ridurre i costi della macchina regionale. Ci auguriamo che il presidente torni a riunire il al più presto il tavolo dei vitalizi. Fin qui si è perso solo tempo e abbiamo scelto un’opposizione sui contenuti. Sui costi della politica la casta regionale meriterebbe le barricate”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali