Home Ambiente e Protezione Civile La Giunta si occupi dell’inquinamento dei fiumi mantovani

La Giunta si occupi dell’inquinamento dei fiumi mantovani

0
0

Si è tenuta ieri, in Commissione Ambiente, l’audizione dei Comitati Amici del Mincio di Rivalta e Salute e ambiente di Piubega per discutere dell’inquinamento dei corsi d’acqua dell’alto Mantovano e delle Valli del Mincio.

“La situazione è molto grave come rileva la corposa documentazione che i comitati hanno depositato in commissione a beneficio dei consiglieri. Le denunce pubblicate dalla stampa mantovana su questo problema sono quasi quotidiane. La documentazione sarà resa disponibile anche all’Assessorato all’ambiente perché ne prenda atto e agisca di conseguenza” dichiara Andrea Fiasconaro, consigliere di M5S Lombardia.

“Gli interventi – continua – devono essere di sistema e devono partire da un approccio complessivo. Per esempio non basta ripulire le Valli del Mincio se non si interviene anche sugli affluenti a monte, oppure anche politiche di incentivo degli impianti a biogas, relative matrici utilizzate e spandimento digestato  influiscono negativamente sulla qualità delle acque. Degli studi approfonditi sono stati fatti, ma ovviamente il problema di fondo sono i finanziamenti. Gli interventi che si possono effettuare sono molti, e in vari ambiti, e possono intercettare risorse di varia natura, dai fondi europei a quelli regionali. Per esempio gli interventi di fitodepurazione e di mantenimento delle fasce di rispetto sulle rive dei fossi possono intercettare finanziamenti europei per l’agricoltura nella PAC. Un altro intervento prioritario dovrebbe essere effettuato sui depuratori e sulla rete fognaria e in questo senso sarebbe importante adottare al più preso il piano d’ambito su tutta la provincia di Mantova anche per pianificare gli interventi e beneficiare di finanziamenti della Banca europea degli investimenti”.

“Tra le pieghe del bilancio regionale sarebbe possibile trovare fondi almeno per una mappatura del reticolo idrico mantovano. Sarebbe un contributo regionale utile da aggiungere al Progetto Ma.Go della Provincia di Mantova per prevedere interventi sempre più urgenti e risolutivi. L’auspicio è che la Giunta si occupi finalmente dell’inquinamento dei fiumi mantovani: un grave problema per la salute, per l’ambiente ed anche per la qualità delle nostre colture”, conclude Fiasconaro.

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali