fbpx
Home Andrea Fiasconaro Mantovani indagato: Casta agisce sul confine tra lecito e illecito

Mantovani indagato: Casta agisce sul confine tra lecito e illecito

0
1

mantovani-indagatoSecondo un articolo pubblicato oggi da “La Repubblica Milano”, il vicepresidente di Regione Lombardia Mario Mantovani è imputato per “rifiuto di atti d’ufficio” per una vicenda relativa a un abuso edilizio che risale a quando era in carica come sindaco di Arconate.

“Non ci sorprende, Mantovani nella sua biografia vanta, per esempio, di non essersi mai dimesso da Sindaco di Arconate nonostante l’illegittimità nel ricoprire contemporaneamente l’incarico di sindaco e di assessore. Mantovani si è detto poi disponibile, in campagna elettorale, a favorire i cittadini di Arconate per eventuali lavori in Regione Lombardia”, dichiara Andrea Fiasconaro, portavoce di M5S Lombardia.

“Certo, dopo Roberto Maroni, presidente di Regione Lombardia, iscritto nel registro degli indagati per “induzione indebita a dare o promettere utilità”, questa è l’ennesima tegola che si abbatte sull’amministrazione regionale, alla ribalta più per i procedimenti legali in corso che per l’aver mantenuto le promesse elettorali. Ci teniamo a ricordare le parole di Maroni che ha assicurato, quando ha messo in piedi la sua Giunta: “non voglio in squadra chi è sottoposto a indagini da parte della magistratura”. Come la mettiamo ora che a essere indagato c’è sia lui che il suo vice? L’atteggiamento di Mantovani è lo stesso di quella Casta sempre politicamente insediata sul confine tra lecito e illecito” continua Fiasconaro.

“Siamo stufi di dover  parlare ogni giorno di mala gestione del bene pubblico; vorremo discutere di soluzioni politiche che portino reali benefici ai lombardi: sanità pubblica e lotta al consumo di suolo per esempio.  Se fossimo amministrati da persone limpide questo sarebbe possibile, purtroppo ci troviamo a dover fare i conti con “onesti fino a prova contraria” a cui ogni giorno viene contestato un nuovo reato. Ci attendiamo che venga fatta totale chiarezza sulla posizione del Vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani” conclude il portavoce di M5S Lombardia.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali