Home Sanità e Politiche Sociali Città della Salute: il progetto va annullato

Città della Salute: il progetto va annullato

0
0

citta-salute-itrIl Movimento 5 Stelle della Lombardia ha depositato un’interrogazione a risposta scritta all’Assessore della Salute Mario Mantovani nella quale rileva numerose anomalie relative all’iter di assegnazione dell’appalto di Città della Salute e del progetto in genere.

Stefano Buffagni, consigliere di M5S firmatario dell’interrogazione, spiega: “Abbiamo elencato ben tre pagine di anomalie che riguardano la Città della Salute. Si va dal sequestro delle buste del bando effettuato dalla Guardia di Finanza, a inchieste ancora in corso che riguardano le procedure di appalto e presunti favori concessi a questa o quell’azienda, fino all’arresto di un ingegnere ambientale che ha stilato il piano per le bonifiche dell’area sulla quale dovrebbe sorgere il polo medico”.

“Chiediamo all’Assessore se non intenda annullare il progetto e procedere con un nuovo bando e una nuova commissione aggiudicatrice. Al momento a mio avviso l’iter del progetto non offre adeguate garanzie di correttezza e trasparenza; stiamo parliamo di fondi pubblici che escono dalle tasche dei cittadini. La Regione dovrà fare dei tagli, piuttosto che togliere servizi,evitiamo sprechi di risorse come questa opera superflua. Mi auguro il Presidente Maroni ci ascolti ed ascolti la Lega Nord di Sesto San Giovanni che condivide la nostra posizione visto che ha riempito la Stalingrado d’Italia di manifesti sul tema.”.

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali