Home Legalità e trasparenza No all’indagato del PD in Commissione Antimafia
No all’indagato del PD in Commissione Antimafia

No all’indagato del PD in Commissione Antimafia

0
1

Il Movimento 5 Stelle Lombardia ha protocollato già settimana scorsa una lettera al Presidente della Commissione regionale Antimafia Gian Antonio Girelli che chiedeva di valutare la non partecipazione ai lavori della Commissione del consigliere regionale del PD Massimo D’Avolio, indagato dalla guardia di finanza per fatti risalenti al suo mandato di sindaco nel comune di Rozzano.

“Ci auguriamo che il presidente della Commissione Antimafia faccia il possibile per ritirare l’iscrizione del commissario D’Avolio ai lavori della commissione, già a partire dalla seduta di domani. Buon senso, dignità e difesa del prestigio e dei lavori dell’Istituzione vorrebbero che, in attesa che la magistratura faccia il suo corso, qualunque politico oggetto di indagini non lavori in alcun modo nell’ambito della prevenzione dell’illegalità”.

Silvana Carcano – M5S Lombardia

AVEVAMO GIA’ DENUNCIATO IL SISTEMA AFFARISTICO EMERSO NEL COMUNE DI ROZZANO (GUARDA IL VIDEO).

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali