Home Iolanda Nanni Mozione urgente M5S Lombardia per i lavoratori della GEN SET SPA
Mozione urgente M5S Lombardia per i lavoratori della GEN SET SPA

Mozione urgente M5S Lombardia per i lavoratori della GEN SET SPA

0
2

GenSet-mozione

Il M5S Lombardia ha presentato oggi in Aula del Consiglio Regionale una mozione urgente a supporto dei lavoratori della GEN SET SPA, azienda produttrice di motosaldatori e gruppi elettrogeni che ha sede nel pavese a Villanova d’Ardenghi ed impiega 107 lavoratori con una procedura di mobilità in corso per 25 di loro.

Iolanda Nanni, consigliere regionale M5S e prima firmataria della mozione dichiara: “GEN SET è l’ennesimo caso di azienda sul territorio pavese che dichiara la crisi e minacciando chiusura battenti e licenziamenti collettivi. Ormai è una debacle in una Provincia, come quella pavese, che è fanalino di coda della Lombardia per indici occupazionali e opportunità di reimpiego. E tutto ciò accade mentre le Istituzioni e le varie forze politiche stanno a guardare. L’accordo sindacale sottoscritto da FIOM-CGIL e RSU prevede 25 esuberi su 107 lavoratori, un accordo decisamente penalizzante per i lavoratori, molti dei quali impiegati in questa azienda da più di 20 anni ed hanno un’età compresa fra i 45 e 55 anni, spesso con situazioni familiari gravose, si tratta infatti di famiglie per lo più monoreddito con figli minori a carico. È assurdo pretendere che 25 di loro si offrano volontari per la messa in mobilità e, se non lo faranno entro il 9 luglio, l’azienda è decisa a chiudere cinque reparti. Con buona pace per 25 lavoratori che difficilmente riusciranno a trovare nuove opportunità di impiego in un contesto di allarme lavoro che ormai permea tutto il tessuto produttivo della non più “ricca” Lombardia.”

“Abbiamo dato seguito – continua Nanni – alle istanze di alcuni lavoratori che ci hanno contattato e ci siamo immediatamente attivati per richiedere un’audizione urgente in Commissione Attività Produttive di Regione Lombardia. Fa specie che una vertenza di questo genere non abbia visto alcun passaggio nell’apposita Commissione regionale competente e troviamo profondamente ingiusto che il Presidente Ciocca abbia stabilito una trasferta dell’intera Commissione a Pavia per visitare i 27 operatori del call center di TELECOM di Pavia, operatori cui sono stati garantiti dall’azienda i posti di lavoro, e non abbia invece considerato urgente visitare realtà come GEN SET dove sono previsti ben 25 esuberi.”

Iolanda Nanni – Consigliere Regionale M5S Lombardia

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali