Home Cultura e sport Mozione urgente sulla scuola: Regione intervenga presso il Governo per una riforma condivisa
Mozione urgente sulla scuola: Regione intervenga presso il Governo per una riforma condivisa

Mozione urgente sulla scuola: Regione intervenga presso il Governo per una riforma condivisa

0
0

Il M5S dopo aver esposto dei cartelli con la scritta “Il M5S sostiene lo sciopero della scuola” nell’area antistante l’aula del Consiglio regionale ha depositato una mozione urgente perché Maroni e la Giunta Regionale intervengano “presso il Governo, nella Conferenza Stato Regioni, affinché siano istituiti urgentemente dei tavoli tecnici per attivare un confronto con rappresentanti degli insegnanti, dei dirigenti scolastici, degli studenti, dei genitori e del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, al fin e di revisionare il testo dell’attuale riforma”.

Paola Macchi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle della Lombardia, dichiara: “La Lombardia non può stare alla finestra mentre il Governo fa scempio di quello che resta della scuola pubblica. La riforma  non può essere calata dall’alto come una mannaia e deve affrontare nervi scoperti dell’istruzione in Italia come l’assunzione dei precari, l’edilizia scolastica, finanziamenti alla scuola pubblica, innovazione alla didattica e lo stop ai finanziamenti alla scuola privata. Vogliamo portare all’interno del Consiglio regionale la voce delle migliaia di insegnanti, studenti e genitori che oggi protestano contro questa riforma e chiedere che venga fatto qualcosa di concreto per bloccarla e rivederla completamente con chi nella scuola lavora e della scuola fruisce.”

tags:

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali