Home Expo EXPO: due danni e una beffa
0

EXPO: due danni e una beffa

0
0

Expo-parcheggi

Messaggio da EXPO: Dimenticate tutto quello che vi abbiamo detto sulla sostenibilità e sull’utilizzo virtuoso dei mezzi pubblici! Se non venite a EXPO in auto ci tocca pagare la penale!

Ovviamente queste non sono le testuali parole uscite dalla bocca di qualche dirigente EXPO, bensì l’inequivocabile messaggio che arriva con la decisione della Società di “promuovere” i parcheggi dell’area, regalando biglietti di ingresso all’esposizione a chi arriva con la propria auto e parcheggia negli spazi Arese, Trenno o Fiera.

Farebbe ridere, se non fosse l’ennesimo paradosso: nutrire il pianeta con McDonald’s e riempirsi la bocca con la parola “sostenibilità” per poi incentivare l’uso delle automobili.

La realtà è che così si prendono in giro tutti quei visitatori responsabili che lasciano a casa l’auto e usano i mezzi pubblici e si ritrovano a pagare sia la tariffa extraurbana del metro che il biglietto di ingresso, mentre chi arriva in auto ha diritto a ben due ingressi omaggio.

Una nuova voce nella lunga lista delle scelte incoerenti di Expo, dettata, questa volta, dalla necessità di far fronte allo scarso utilizzo dei parcheggi connessi al sito da parte dei visitatori, che in base agli accordi stipulati comporterebbe il pagamento di una penale milionaria da parte della società ai gestori dei parcheggi.

A proposito, alla fine sono soldi nostri anche questi, giusto?

Informativa sulla Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR), abbiamo aggiornato la nostra Informativa per il trattamento dei dati personali